Made in Comolake

Pubblicato il 22 dicembre 2015 | da Comolake

0

GASTRONOMIA COMASCA PER LE FESTE: TUTTO IL BUONO DEL LARIO

Chi è nato e vissuto qui lo sa bene che il Lario è pieno di sorprese culinarie e di tradizioni che da secoli si tramandano per tutto il nostro caro lago passando per le splendide valli e la Brianza.
Dai salumi ai formaggi ai pesci ai dolci, la gastronomia comasca non ha nulla da invidiare a tutte le altre città dello stivale!

E allora facciamocelo questo cesto natalizio di delizie inimitabili 🙂

GASTRONOMIA COMASCA

# SALAME DI TESTA

gastronomia-comasca-salame-di-testa

Il salame di testa, che si confeziona con la carne della testa del maiale e si consuma dopo bollitura è un’autentica prelibatezza.
Il colore è rosato e l’aroma del prodotto dopo la cottura rimane gradevolmente speziato.
Il salame di testa biologico viene prodotto solamente con carni provenienti dalla testa. La carne così ottenuta viene triturata e si aggiunge la concia, composta di sale, aromi e spezie.

FONTE – ORIGINALITALY

____________________________________________________________

# ZINCARLIN

gastronomia-comasca-zincarlin

Lo Zincarlin è un formaggio “transfrontaliero”; la sua tradizione, infatti, è legata ai massicci di confine tra il lago di Lugano e il lago di Como, tra il Canton Ticino e la Lombardia.
Si produce di norma con latte vaccino e la forma ricorda quella di una tazza capovolta.
Si consuma tradizionalmente dopo una stagionatura minima di due mesi, momento in cui la pasta si fa morbida e densa.

FONTE – FONDAZIONE SLOW FOOD

_____________________________________________________________

# OLIO DEL LAGO DI COMO

gastronomia-comasca-olio-oliva

Lo sapevate? Le acque del Lariofunzionano come grandi serbatoi, in grado di accumulare calore ed umidità durante il periodo estivo e di restituirla nei mesi invernali, creando un microclima straordinariamente mite nel cuore dell’Italia del nord. Questo, unito alla fertilità dei suoli di origine morenica, ha consentito lo sviluppo dell’olivicoltura.
L’olio extravergine di oliva D.O.P. Laghi Lombardi-Lario è garanzia di qualità sul territorio (ha dal 1997 il riconoscimento della Comunità Europea) ed è garantito sia dal Ministero delle politiche Agricole  Alimentari e Forestali, che dall’Istituto Oli e Grassi (S.S.O.G.) .
D.O.P. garantisce la miglior qualità possibile portando all’interno della bottiglia non solo l’olio, ma anche la passione degli olivicoltori per la propria terra.

FONTE – GALOPPO E CHARME

____________________________________________________________

# BRASCHINO

gastronomia-comasca-braschino

Sul Lago di Como, tra Garzeno e Dongo, nasce una focaccia di antica tradizione siciliana: è il “Braschino”, la forma “italiana” di braschin, cha a sua volta deriva da fugascin, focaccia dolce originaria di questo territorio.
L’origine del nome proviene dalla sua cottura vicino alla brace: “Braschino deriva infatti da “brasca” che in dilaetto locale significa brace.

FONTE – LATTERIA ALTO LARIO

____________________________________________________________

# PAN MATALOC

gastronomia-comasca-pan-mataloc

Questo dolce molto nutriente veniva preparato dalle massaie per i pescatori che al mattino presto trainavano in acqua la propria barca.
Il Pan Mataloc rimane di una consistenza soffice per giorni non solo al tatto ma anche al palato consentendoci di assaporare ogni ingrediente.

FONTE – SAUUR CUMASCH

Quali altre prelibatezze della gastonomia comasca mettereste nel cesto di Natale? Fatecelo sapere 🙂

 

Tags: , , , , , ,


Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑

  • Entra a far parte di Comolake.com

  • Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestCheck Our Feed